Menu

Giorno 14

Marzo 30, 2016 - Come conquistare una ragazza
Giorno 14

Giorno 14

Missione 1: mostrare valore

Quando hai imparato a usare gli opener, una delle chiavi era di inserire nel discorso come prima cosa un vincolo temporale dicendo che stai per andare via a breve. Il tuo obiettivo oggi è quello di essere così figo e interessante che lei non voglia che tu vada via. Il modo più veloce per raggiungere questo obiettivo è dimostrare valore.

Dopo tutto, lei ha la possibilità di incontrare un numero infinito di ragazzi ogni giorno. Perché dovrebbe scegliere proprio te? Per alcune donne, il solo avere fiducia in te stesso e l’approcciarle potrebbe essere sufficiente a fare la differenza dagli altri uomini. Il tuo senso dell’umorismo o il tuo sguardo particolare può distinguerti dagli altri.

Forse possiedi delle particolarità che le ricordano il suo primo fidanzato, come un atteggiamento disinteressato, o hai qualche altra qualità che la eccita. Ma a volte – soprattutto con le donne che hanno un sacco di opzioni – puoi impressionarle facendo qualcosa in più. Uno dei modi migliori e più efficaci per fare impressione è quella di insegnarle qualcosa su se stessa.

Leggi il tuo compito del Giorno 14, leggi la nota usa lo script del materiale, quindi studia la routine seguente e impara a dare valore agli altri invece di volerlo. Ricorda che, come con tutto ciò che hai imparato, la routine stessa non è essenziale. Il tuo obiettivo è quello di rendere migliore la sua giornata o la sua serata e più interessante di quanto non fosse prima che ti abbia incontrato. Una volta che hai memorizzato la routine, passa al campo assegnazione di oggi.

Missione 2: Prendere la mano

Oggi andiamo ad aggiungere la routine degli anelli al vostro repertorio di crescita. Vai in qualsiasi posto in cui la gente si riunisce – caffetteria, bar, parco, museo, centro commerciale – e avviare una conversazione utilizzando una delle tue nuove aperture.

In seguito, come si è visto nel giorno 11, fai finta di andar via. Poi spontaneamente nota l’anello che lei ha al dito (o la mancanza dello stesso) e fai una transizione nella routine. Fino a raggiungere il punto di aggancio, e con sicurezza dimostra che sei incuriosito, continua a fingere, come se stessi per andare via in qualsiasi momento.

Se lei è con gli amici, non dimenticare di inserirli nella conversazione. La sua reazione alla routine degli anelli non importa. Sia se lei è affascinata o annoiata, stai facendo questo solo per dimostrare il valore in pratica.

Ricorda, che queste routine funzionano meglio se effettuate in uno spirito di curiosità e divertimento, non come un modo per impressionare. Finché lo si sta dicendo e lei è ancora là, stai completando la missione. Sentitevi liberi di continuare l’interazione, se sta andando bene. Se non sai cosa fare dopo questa routine, va bene anche andar via e salutare gentilmente.

La prossima settimana, ti veranno dati gli strumenti per continuare la conversazione, amplificare la connessione e lo scambio di numeri. Dopo aver praticato la routine degli anelli per tre volte su tre donne diverse, la vostra missione di oggi sarà stata completata.

Missione 3: Che cosa ha a che fare Darwin con tutto questo?

Tutto questo può sembrare come un enorme lavoro.

Dopo tutto, sei una persona unica ed incredibile. Hai la tua vita, la tua famiglia e gli amici. Stai andando a visitare nuovi posti nel mondo. Perché devi piegarti a 90° solo per soddisfare gli standard di una donna che a malapena conosci?

La risposta, amico mio, è l’evoluzione. In ultima analisi, che vi piaccia o no, nella nostra specie – e nella maggior parte delle specie – gli uomini di solito competono per le donne e le donne scelgono gli uomini.

Nel tuo compito del Giorno 14, troverai una relazione tratta dal libro Stylelife scritta dal coach Thomas Scott McKenzie su Matt Ridley La Regina Rossa.

Il tuo compito è quello di leggere la relazione e scoprire la logica evolutiva dietro molte delle cose che hai fatto questo mese. Tieni presente che le forze culturali sono in gioco anche nel nostro comportamento – anche se, naturalmente, un biologo evoluzionista direbbe che queste forze sono anche una forma di selezione naturale.

Compito – Giorno 14 Una nota sul materiale contenuto in questo libro. Un giorno ho acceso la televisione e ho visto un episodio di CSI: Miami. La trama era impostata su di un gruppo di artisti del pick-up che faceva uso di materiale copiato parola per parola dal mio libro The Game.

E ‘stato lo show più visto nella sua fascia oraria, raggiungendo circa cinquanta milioni di spettatori in cinquantacinque paesi. Tuttavia, gli artisti del pick-up di tutto il mondo hanno continuato ad utilizzare esattamente questo stesso materiale, e non ho ancora sentito nessuno dirmi che a causa dello spettacolo era stato scoperto.

Quindi, mai sottovalutare la capacità delle persone di dimenticare le parole esatte che sentono e da dove li abbiano sentite. Ma, per amor di discussione, cerchiamo di immaginare uno scenario peggiore: Si esegue una apertura, e la donna si accorge che hai preso dalle pagine di questo libro tutto il discorso.

Nessun problema. Tutto ciò che serve è un piano d’emergenza. E la premessa del piano è che ora entrambi avete qualcosa in comune. Avete letto lo stesso libro. Quindi lasciate da parte l’apertura ed invece esclamate meravigliati: ”Allora conosci il libro. Cosa ne pensi? Io in realtà ho deciso di provarlo oggi – e al mio primo approccio, ho fallito! ” 

Se l’obiettivo dell’ apertura è quello di iniziare una conversazione, ufficialmente ora ne hai una, parla di uno degli argomenti più interessanti al mondo: le nuove relazioni.

Non vi è alcun motivo di temere un cattivo risultato se potete immaginarlo. Perché se lo puoi immaginare, puoi preparare un piano di emergenza nel caso in cui accada veramente.

Contestualizzando il tutto, ricorda che il linguaggio e la formulazione non contano quasi quanto lo scopo che sta dietro. L’opener amico sospettoso non funziona perché è l’opener amico sospettoso, ma perché è un modo per iniziare una conversazione coinvolgente con un gruppo di persone senza ferire nessuno.

Finché si può sempre fare, non hai niente di cui preoccuparti, anche se queste tecniche diventassero sempre più diffuse. La conoscenza non cambierà i fondamenti di come uomini e donne sono attratti l’uno dall’altro. E l’attrazione, come stai per leggere, ha operato sugli stessi principi fin dagli albori dell’uomo.

Con questa convinzione in testa, la routine che segue è solo un esempio per mostrare valore. Sentitevi liberi di studiare o utilizzare qualsiasi altra cosa durante il Challenge che serve allo stesso scopo – se la magia non vi coinvolge con le carte, provate giochi di visualizzazione, come anche il cubo, la valutazione della personalità attraverso l’analisi della scrittura, o qualsiasi altra cosa che serva all’obiettivo finale di essere eccellente….

Routine degli Anelli Quick-Start Guide

Performance script

Tu: Chiedi prima di eseguire: Perché ha scelto di indossare quell’anello su quel dito in particolare?

Lei:Nessuna ragione particolare.

Tu: Interessante. Hai sempre portato anelli in quello stesso dito?

Lei: Credo di si. La maggior parte del tempo.

Tu: Il motivo per il quale te lo sto chiedendo è perché ho un amico che è un tipo spirituale, e lui mi ha insegnato che scegliere un dito in particolare per portare un anello comunica qualcosa sulla tua personalità.

Non so se crederci completamente, ma mi ha detto delle cose riguardo la mia personalità che sono abbastanza reali.

Se lei non indossa alcun anello, usare questa alternativa: “chiedere prima di eseguire: Ho notato che non porti nessun anello. Solitamente porti anelli? ”

Poi continua con il paragrafo precedente, ma dicendo: “Mi hanno insegnato che portare anelli su alcune dita in particolare, o scegliere di non portare anelli, comunica qualcosa sulla tua personalità”.

Tu: Nella cultura dell’antica Grecia, ognuno dei tumuli nella parte superiore del palmo, è stata associata a un dio differente. E la gente da allora avrebbe portato un anello al dito associato per onorare quel dio in particolare.

Ora passate lo sguardo da dito a dito, uno per volta. Se avete tempo, memorizzate su quale dito per ultimo ha l’anello per destare curiosità.

Tu: Ad esempio, il pollice rappresenta Poseidone, il dio del mare. E lui era molto indipendente. Egli era l’unico dio che non viveva sul monte Olimpo. Ed il pollice si distingue dalle altre dita.

Così le persone con gli anelli al pollice sono pensatori indipendenti che in generale tendono a fare quello che vogliono. Essi non seguono le tendenze; a loro piace predisporre le proprie.

Il dito indice è rappresentato da Zeus, il re degli dèi. E rappresenta il potere e il dominio. Proprio come quando i genitori rimproverano i figli, puntano sempre il dito indice. Così la gente con l’anello al dito indice ha questa inclinazione verso il potere.

Se lei dice che il dito dove ha l’anello comunque non rispecchia la sua personalità, provare a dirle che la gente a volte sceglie proprio quelle dita perché inconsciamente coltiva quella determinata attitudine o perché è attratta da persone con quelle particolari propensioni.

Tu: Il dito medio è rappresentato da Dioniso, il dio del vino e del divertimento. Era un dio molto irriverente. E gli piaceva liberare le persone dalle loro inibizioni.

Quindi, se hai un anello lì, significa che tendi a fare quello che vuoi senza dipendere troppo da quello che pensano gli altri. Si può essere a volte un istigatore. Quindi sembra logico pensare che sia il dito che la gente usa per fare giuramenti.

Il tuo dito anulare è, ovviamente, rappresentato da Afrodite. Era la dea dell’amore, ed è per questo che presumibilmente si indossa l’anello di fidanzamento e di matrimonio su quel dito.

È interessante notare, che è l’unico dito che ha una vena che va dritta al cuore senza diramazione. Così, quando qualcuno mette un anello al dito anulare sta facendo di fatto una connessione diretta con il tuo cuore.

5- Se lei è abbastanza confortevole con te e ti permette di toccarla, puoi tenerle la mano o toccare le dita mentre si esegue questa operazione. Se ha mostrato molto interesse, si può anche tracciare la linea della sua vena dal dito fino al braccio.

Tu: Il mignolo è rappresentato da Ares, il dio della guerra. Ecco perché si vedono i gangster portare anelli al mignolo. Esso rappresenta un conflitto. Quando la gente aveva l’anello al mignolo allora significava che erano in conflitto con se stessi o avevano qualche turbamento interiore.

Se era stato regalato, spesso significava che vi era stato un elemento di conflitto o di competitività con chi l’aveva regalato.

E se lei non porta nessun anello aggiungere qui di seguito:

Tu: Le persone che non portano anelli sono stati associati a Ermete, che era il messaggero degli dei. Ha rappresentato viaggi esotici e di ricchezza, e amava il meglio di tutto. Ma non era avido. Era conosciuto per il suo dare alla natura, ed era il migliore e il più utile degli dei. Fu anche il più avventuroso. Così la gente senza anelli tende ad essere aperta, ama viaggiare e stare con gli altri.

L’evoluzione delle preferenze sessuali – di Thomas Scott McKenzie

Nella relazione sul libro Mastering Your Hidden Self, abbiamo imparato che ognuno è plasmato dall’ambiente, dalle esperienze, dalle credenze e dalle proprie aspettative.

In La regina rossa: Il sesso e lo sviluppo naturale degli umani scritto da Matt Ridley, scopriamo che siamo anche modellati da milioni di anni di evoluzione.

Comprendere la natura evolutiva di attrazione e di accoppiamento, così come le correlazioni nel regno animale, è essenziale per capire le proprie strategie sessuali.

Secondo Ridley, lo strumento più potente che abbiamo sviluppato in fatto di donne è la nostra mente: “La maggior parte degli antropologi evoluzionisti credono che il cervello contribuisca decisamente al successo riproduttivo, sia per consentire agli uomini di vincere in astuzia su gli altri… sia perché i grandi cervelli sono stati da sempre utilizzati per corteggiare e sedurre le donne”.

Perché gli uomini preferiscono le belle donne?

Molti uomini tendono a pensare che le donne della loro città o dello stesso paese in cui vivono siano diverse e richiedano una strategia di seduzione particolare.

Ciò non è vero, secondo le esperienze di decine di migliaia di studenti. Ovunque tu vada, il Game rimane essenzialmente lo stesso.

6 “Fino a poco tempo fa la vita di un europeo è stata sostanzialmente la stessa di quella di un africano”, scrive Ridley. Egli spiega che entrambe le razze andavano a caccia di cibo o si preoccupavano del raccolto delle piante, realizzavano utensili con gli stessi materiali, utilizzavano linguaggi complessi, ed entarmbi educavano e crescevano i propri figli in modi molto simili.

I progressi come la lavorazione dei metalli, l’agricoltura ed il linguaggio scritto, continua Ridley “sono apparsi meno di trecento generazioni fa, relativamente troppo recentemente per aver lasciato delle tracce significative… Vi è, quindi, una cosa come la natura umana universale, comune a tutti i popoli “.

Egli cita uno studio condotto su oltre mille soggetti in trentasette paesi. I dati statistici emersi hanno rivelato che “gli uomini danno maggiore attenzione alla gioventù e alla bellezza, le donne per di più al benessere ed alla condizione sociale”.

Questi principi universali di selezione non esistono perché gli esseri umani di tutto il mondo siano poco profondi o superficiali, ma semplicemente perché vogliono trasmettere alla loro prole il più alto livello di sopravvivenza e riproduzione possibile.

Così, secondo Ridley, l’ossessione maschile di essere attratti dalle belle donne non è tanto sulla forma quanto sulla funzione: “la leggiadria è un indicatore della giovinezza e della salute, che a loro volta sono indicatori di fertilità.”

Anche il detto che gli uomini preferiscono le bionde, afferma Ridley, risale a una correlazione tra ragazze bionde sinonimo di gioventù.

Perché le donne preferiscono gli uomini di status elevato?

Gli uomini hanno meno propensione alla cura dell’aspetto rispetto alle donne. “In un sondaggio eseguito su 200 società tribali, due scienziati hanno confermato che la prestanza di un uomo dipende dalla sua capacità e abilità piuttosto che dalla sua apparenza” scrive Ridley.

Sondaggio dopo sondaggio si è dimostrato che le donne sono attratte dalla personalità, dal predominio e dallo status. “In una società monogama, una donna spesso sceglie un compagno molto prima che abbia avuto la possibilità di diventare un ‘capo’, lei deve cercare indizi per il suo potenziale futuro piuttosto che contare solo sui risultati già conseguiti,” scrive Ridley.

“Equilibrio, sicurezza di sé, ottimismo, efficienza, perseveranza, coraggio, determinazione, intelligenza, ambizione – queste sono le cose che caratterizzano l’ascesa professionale dell’uomo. E non a caso, queste sono le cose che le donne trovano attraenti.”

In altre parole, se si presentano i tratti giusti per il successo, alcune donne avranno una probabilità su di te anche se sei senza lavoro.

Una di queste caratteristiche è il linguaggio del corpo. Ridley descrive un esperimento in cui gli scienziati hanno registrato un attore mentre faceva due interviste false. “nella prima, l’attore sedeva docilmente su una sedia vicino alla porta, con la testa china ed un atteggiamento passivo verso l’intervistatore, mentre nella seconda appariva rilassato, appoggiato comodamente allo schienale e gesticolava con sicurezza.

Quando abbiamo mostrato i video, le donne hanno trovato l’attore con un atteggiamento convinto più desiderabile e più  attraente sessualmente”.

7 Perché conta la popolarità?

Secondo Ridley i pavoni sono tra i pochi uccelli a unirsi in gruppo per la selezione sessuale. Gli scienziati descrivono questa situazione come “aggregazione per la selezione sessuale”, in inglese questo fenomeno viene descritto con il termine “lek”.

“La caratteristica del Lek è che uno o alcuni maschi, di solito quelli che si mostrano al centro del gruppo, realizzano più accoppiamenti. Ma la posizione centrale di un maschio di successo non è la causa del suo successo ma è invece una conseguenza: Poiché altri maschi si riuniscono intorno a lui. “

Più avanti, nel capitolo, Ridley scrive che negli esperimenti con i pesci guppy, quando un esemplare femmina vede due maschi – uno intento a corteggiare una femmina, mentre l’altro in una situazione del tutto passiva – alla fine la femmina preferirà il maschio corteggiatore, anche se il corteggiamento di quest’ultimo non sia andato a buon fine.

Spirito di competizone femminile e dimostrazione sociale – l’idea che gli individui emulino quello che vedono negli altri simili del loro gruppo – questo modo di fare sembra essere efficace, anche nel regno animale.

Perché sono le donne a scegliere?

L’obiettivo nell’istinto femminile è di trovare un compagno che abbia un’ottima salute, necessaria per la riproduzione di figli sani e che sia anche un buon padre. I maschi, invece, hanno l’obiettivo di trovare quante più mogli e madri possibili.

La ragione di questi obiettivi così diversi tra loro è l’investimento. Il sesso che investe di più per la nascita di bambini (portare per mesi un feto, per esempio) è quello che ha meno da guadagnare da un accoppiamento supplementare. D’altra parte, il sesso che investe meno tempo nella cura dei bambini, è quello che ha più tempo da dedicare alla ricerca di altre situazioni affettive.

Questi obiettivi differenti conferiscono una sorta di autorità scientifica a qualcosa che ogni uomo che è entrato in un club di singles impara da subito: gli uomini competono per l’attenzione delle donne.

Ridley continua, “L’obiettivo del maschio è la seduzione: egli cerca di manipolare la femmina attraendola con il suo fascino, entrando nella sua testa e guidando la sua mente verso di sè.

La pressione evolutiva spinge l’uomo a perfezionare i propri piani che rendano lei ben disposta verso di lui e sessualmente eccitata, così da poter essere certo di un accoppiamento “.

Ridley prende in esame le abitudini degli amori che ruotano intorno alla coda del pavone, alle corna del cervo, alla coda della rondine, ed ai colori delle farfalle e dei  pesci rossi. La morale della favola è che “le femmine scelgono, perché il loro scegliere è stato ereditato, preferiscono ornamenti esagerati; anche se gli ornamenti esagerati sono un peso per i maschi. Tutto questo ormai è indiscutibile”.

Per molte donne, tacchi alti, reggiseni push-up, abiti stretti, e farsi la ceretta sono solo una parte dell’ essere alla moda e attraente. Se vuoi avere successo con le donne, devi essere disposto a sopportare un peso simile. Ci si può sentire innaturali o a disagio a volte, ma indossare abiti che distinguono dal branco trasmette fiducia, leadership e individualità (sempre che non siano i vestiti a vestirti). Come dice Ridley, “Non c’è preferenza per la media”.

8 Perché gli uomini amano il sesso occasionale più delle donne

Ridley sostiene che i nostri diversi atteggiamenti verso il sesso sono determinati dalle conseguenze. Il sesso occasionale storicamente parlando, per un uomo è stata da sempre un’attività tutto sommato a basso rischio con un proftto potenziale considerevole: “un bambino in più giova alla la sua eredità genetica”, come dice Ridley.

“Gli uomini che hanno colto queste opportunità certamente hanno lasciato più discendenti di altri uomini che non lo hanno fatto. Pertanto, dal momento che discendiamo da antenati prolifici piuttosto che sterili, è una scommessa giusta quella che gli uomini posseggano una sfumatura di opportunismo sessuale “.

Al contrario, le donne sono di fronte a rischi enormi quando si tratta di sesso occasionale. Nelle passate generazioni prima dell’apparizione dei metodi contraccettivi affidabili, una donna sposata poteva essere lasciata con una gravidanza e per vendetta potenziale dal marito.

Se non era sposata, allora di sicuro era condannata a una vita di zitellaggio. “Questi enormi rischi non sono stati compensati da alcun tipo di ricompensa. Le sue probabilità di concepimento erano altrettanto grandi, se lei rimaneva sempre fedele ad un unico partner, e le possibilità di perdere il bambino senza l’aiuto del marito erano maggiori.

Pertanto, le donne che accettavano il sesso occasionale lasciavano un minor numero di discendenti, mentre le donne di oggi sembrano più propense al sesso occasionale”.

Ridley fa riferimento ad alcuni studi che danno ulteriore sostegno alle sue teorie sulla promiscuità, citando una ricerca secondo la quale il 75 per cento degli uomini omosessuali residenti a San Francisco abbia avuto più di un centinaio di partner, (il 25 per cento ne ha avuto più di mille), mentre al contrario la maggior parte delle donne omosessuali ha avuto meno di dieci partner nella vita.

Perché uomini e donne tradiscono?

Una conclusione interessante suggerita dal libro di Ridley è che gli esseri umani sono naturalmente monogami, ma sono anche naturalmente adulteri.

Anche se Ridley dice che le donne sono meno inclini verso il sesso occasionale, ciò non significa che non siano promiscue. Ma la loro promiscuità spesso ha uno scopo. Per alcuni esempi, Ridley guarda al regno animale – in particolare al fenomeno di adulterio tra gli uccelli coloniali.

Come molti esseri umani, gli esemplari femmina di uccelli coloniali dividono i maschi in due categorie diverse: gli amanti e gli inseminatori. “Quando un esemplare donna si accoppia con un esemplare maschio attraente, per quest’ultimo il compito sarà meno duro rispetto alla femmina che dovrà lavorare di più per allevare il piccolo” scrive Ridley.

“È come se il maschio si sentisse di aver fatto un favore fornendo a lei dei geni superiori e quindi spettasse a lei ripagarlo accudendo la prole. Questo, ovviamente, aumenta il suo incentivo a trovare un marito mediocre ma instancabile e cornuto “.

Ridley chiude la discussione di questo argomento con una sintesi sulle norme dei cacciatori-raccoglitori che egli sostiene ancora esistano nelle zone più remote della mente della donna: “Tutto comincia con una donna che ha preferito sposare il miglior cacciatore non sposato della tribù e che aveva una relazione con il miglior cacciatore sposato, assicurando così ai suoi figli una ricca offerta di carne.

Si prosegue con la moglie di un ricco magnate che ha un bambino e lo cresce affinchè questi assomigli alla sua guardia del corpo tutta muscoli. 9 Gli uomini sono da sfruttare come fornitori di cure parentali, ricchezza e geni. “

Perché gli uomini amano il porno più delle donne?

Una delle più interessanti digressioni di Ridley riguarda gli studi sull’eccitazione maschile e femminile.

Gli uomini sono generalmente eccitati da immagini visive, da cui il successo della pornografia e della rivista Maxim. Ma qual è l’equivalente della pornografia per le donne? La sua risposta: i romanzi rosa, le cui trame sono quasi sempre le stesse da decenni.

Ciò che rende speciale i romanzi rosa per le donne, non è la descrizione di uomini eleganti o del sesso focoso. Il sesso nei romanzi rosa, spiega, “è descritto principalmente attraverso le reazione emotive che coinvolgono la protagonista – in particolare il contatto con l’altro – piuttosto che le descrizioni dettagliate del corpo maschile.”

Il punto è che le donne si eccitano attraverso reazioni emotive, e la chiave di tutto ciò sta nelle parole e nel tatto. Quindi, per diventare un seduttore master, è necessario diventare un maestro del linguaggio e del corpo femminile.

Secondo un altro studio tenuto su uomini e donne eterosessuali, gli uomini sono più eccitati dal sesso di gruppo, mentre le donne sono più eccitate dalle coppie eterosessuali.

Tuttavia, sia le donne che gli uomini eterosessuali sembrano eccitati da scene di sesso con donne lesbiche, mentre nessuno di loro è attratto da scene di sesso gay.

Quindi, se sei uno di quegli uomini che pensa di eccitare una donna inviandole una foto in primo piano dei tuoi addominali o genitali, prima di farlo pensaci due volte.

Il perché della Challenge Stylelife

Nel libro “La Regina Rossa” si spiega come le nostre scelte di accoppiamento siano il risultato di pressioni evolutive e biologiche esercitate in migliaia di anni, fornendo altresì prove scientifiche per le strategie di miglioramento sociale finora discusse, come ad esempio vestirsi bene, mostrare valore, aumentare il proprio status sociale, mostrare personalità e trasmettere fiducia.

Anche l’idea che i tuoi amici ti mettano in difficoltà rendendo difficile il processo di miglioramento, viene descritto nel libro come una normale conseguenza del tuo successo: i maschi vogliono distruggere i concorrenti, anche quelli che segretamente desiderano emulare.

Ed infine, se desideri migliorare la fiducia in te stesso, incontrare ragazze perfezionando le tue tecniche di approccio, non può farti che bene secondo Ridley.

“Noi misuriamo le nostre opportunità ed il nostro livello di appetibilità proprio con le reazioni degli altri verso i nostri atteggiamenti”, scrive. “Il rifiuto ripetuto non fa altro che abbassare le nostre ambizioni; una stringa ininterrotta di seduzioni di successo ci incoraggia a mirare più in alto”.

10 La tua mente sessione di coaching Tirati su da quella sedia e parliamo un po’ della vita. Ecco il segreto del successo: Da una cosa si ottiene la stessa cosa che si mette dentro. Perché sto dicendo questo ora? Bene, in un vecchio sito web una volta lessi: “Gente non fallite!. E loro hanno smesso di continuare. ” Il modo di pensare è il nemico più pericoloso nella maggior parte dei sistemi del miglioramento personale, e voglio assicurarvi che non siete vicino a una svolta. Forse state facendo tutto bene e siete ansiosi di andare avanti. Ma se sei come la maggior parte dei Challengers del passato, ti stai mettendo in gioco anche mentalmente prima e durante i compiti giornalieri sul campo. Più di che cosa? Perché questi sconosciuti hanno potere su di te? Essi sono fonti di feedback a piedi – sono lì per darti la visione di te stesso e ti insegnano come fare meglio la prossima volta. Non vi giudicano più di quanto ti stai a giudicare da solo su questo. Se mi fossi scoraggiato di fronte a tutti i rifiuti che sono riuscito a ricevere (per non parlare dalla prosa incoerente dei miei primi racconti), io non sarei qui a scrivere oggi. Ho invece imparato da ogni punto, da ogni errore, da ogni critica, da ogni successo. Quindi, indovinate cosa? Questa è una sfida. Questo significa che sta per diventare impegnativo. Non è poi così difficile – è una sfida principalmente per le cattive abitudini che non hanno mai funzionato. Vi è stato offerto un ramoscello d’ulivo per risolvere da soli i vostri problemi. Avete intenzione di prenderlo e correre con esso, o avete intenzione di stare lì e ha colpirvi da soli in testa con esso? Ogni singola persona che conosco che ha successo con donne bellissime ha lavorato duro per arrivare dove si trova adesso. Lo ammetteranno adesso oppure no, ma loro riescono a superare gli ostacoli in modo stupefacente – il più grande dei quali è stato lui stesso. Tutte le frustrazioni (così come le massime) si hanno per il completamento di questi compiti, che tutti abbiamo sperimentato. E ciò che separa quelli che hanno successo da quelli che non c’è l’anno è il loro impegno verso loro stessi, verso il Game e la voglia di entrare in campo e giocare al meglio. Una delle cose più frustranti del Game è che richiede molto impegno. Non importa che lavoro fai o che cosa stai studiando, non hanno uno status più elevato le donne che lasciano a bocca aperta per come si vestono e perché fanno girare ogni testa mentre camminano all’interno della discoteca. Nessuno lo fa. Non il rock star. Non il miliardario. Puoi avere il suo consenso a flirtare con te. E può anche rifiutarti. 11 Ma l’ importante è che ti impegni a prendere tu l’iniziativa. Ogni volta che non ti avvicini a loro, ogni volta che non provi a conoscerle, ogni volta che rinunci a qualcosa, ogni volta che vai via, ogni volta che pensi a una nuova esperienza come a un disagio, l’unica persona che perde sei tu. Per citare su hockey Wayne Gretzky: “Se tu manchi al cento per cento negli scatti non avrai mai niente da prendere.” E ‘ il momento di prendere il tuo scatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

css.php